Chi sono

Da piccola non immaginavo di fare questa vita. La musica mi ha sempre accompagnata, vi si dedicava molta attenzione anche in famiglia e dunque ne sono sempre stata appassionata, ma non avevo programmato che diventasse anche il mio lavoro. Poi è successo, anche in modo piuttosto repentino, e da allora tutto ciò che ha preceduto quella sterzata fluttua in uno spazio indefinito, come se fosse la vita di un altro. 

Vivere di musica è bellissimo, ancora di più se puoi farlo scegliendo ciò che ti appassiona veramente, come accade a me, ma non è affatto facile. Non lo è particolarmente in questo Paese, in cui la bellezza è forse talmente quotidianamente a portata di mano che si tende a snobbarla, a svilirla e bisogna lottare, a volte anche contro i mulini a vento, senza mai perdersi d’animo.

Ma arriva sempre una melodia, già amata o sconosciuta, a rapirmi di nuovo, a ridarmi forza e motivazione, e a ricordarmi che sono una donna tanto, ma tanto, fortunata.

 

firma_gio.png
booking